Villa Gaeta

Scopri Villa Gaeta Pinetum

Villa Gaeta Pinetum.
Dimora d’arte, Design, Natura.

La villa, la residenza d'artista, l'ospitalità

I dipinti ed i fregi che adornano gran parte di Villa Gaeta hanno una bella storia da raccontare. La storia delle famiglie che dalla metà del ‘600 ai giorni nostri l’hanno vissuta ed abitata e le storie che scrivono idealmente ogni giorno gli artisti, i designer e gli ospiti che la frequentano.

Il Pinetum di Moncioni: dal 1850, unico e raro

Un parco di circa tre ettari che si trova in una tranquilla valle sul versante valdarnese, sul crinale che divide la provincia di Arezzo da quella di Siena a circa 500 metri sul livello del mare. Le conifere del Pinetum costituiscono una vera e propria collezione botanica: qui si trova il primo esemplare introdotto in Italia nel 1858 di Pseudotzuga Menziesi, più noto come abete di Douglas.

La visione culturale di Bruno Boretti

Da anni vengono ricercate e sviluppate collaborazioni e interazioni con il mondo dell’arte contemporanea e del design: a rotazione ed in base alle specificità dell’artista, la Villa apre le sue camere alla residenza d’artista.
Il frutto del lavoro e del pensiero svolto durante il soggiorno diviene oggetto di esposizione e di promozione all’interno del parco del Pinetum e della Villa dove è possibile ammirare le opere di Artisti e Designers.

Soggiorno a Villa Gaeta

Villa Gaeta dispone di residenze destinate all’ospitalità come  la camera Biblioteca e la camera Impero.
Le camere sono arredate con uno stile caratteristico, sono indipendenti e dispongono di servizi privati.

Contatti

Via di Ucerano,50
Moncioni – Montevarchi

Crediti